Prevenzione Dentale

Prevenzione Dentale

Spesso si sottovaluta l’importanza delle visite di controllo dal dentista, che magari vengono rimandate o annullate. Conoscere lo stato di salute del proprio cavo orale è la prima forma di tutela del sorriso, e permette di evitare possibili interventi invasivi a carico della bocca. La visita di prevenzione dentale ha come scopo quello di individuare per tempo la presenza di eventuali patologie orali che interessano non solo i denti, ma anche le gengive e tutta la bocca in generale. I dentisti consigliano di effettuare controlli almeno una volta l’anno e, se necessario, ogni sei mesi.

L’eccessivo consumo di alimenti zuccherati, cattive abitudini e stile di vita, come il fumo, o anche la presenza di patologie pregresse possono aumentare la formazione della placca dentale e il tartaro sui denti, e ciò può esporre il cavo orale a carie e gengiviti. Queste malattie hanno un decorso lento che, se non fermato, può causare danni gravi alla bocca, come la perdita dei denti. Il dentista esamina la bocca per valutare lo stato di salute di denti, gengive, guance e lingua. Si tratta di un’operazione assolutamente indolore. Con un esame più accurato, verifica poi l’assenza di patologie orali, consta eventuale disallineamento e malocclusione dentale e controlla l’integrità di otturazioni, impianti dentali, protesi e apparecchi ortodontici.